Scopri i nostri nuovi libri! Clicca qui

OFFERTA SPECIALE

Sconto del 10% sulla serie "Situazioni sociali - Flip Cards".

87J31EWVEN

Abilità motorie lorde. Una guida completa

Abilità-motorie-lorde-Una-guida-completa

La motricità lorda si riferisce alla capacità di utilizzare i grandi muscoli del corpo per svolgere attività fisiche.

Queste abilità sono importanti per lo sviluppo del bambino e sono essenziali per le attività quotidiane come camminare, correre, saltare e arrampicarsi. Inoltre, svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo cognitivo, sociale ed emotivo del bambino. Pertanto, è importante che genitori e insegnanti comprendano l'importanza dello sviluppo delle abilità motorie grossolane e come promuoverle in modo efficace.

Abilità motorie lorde Tipi di abilità motorie

Esistono due tipi principali di abilità motorie: la motricità lorda e la motricità fine:

Motricità lorda: La motricità lorda prevede l'uso dei grandi muscoli del corpo per svolgere attività fisiche. Queste abilità sono necessarie per attività come camminare, correre, saltare e arrampicarsi. Esempi di abilità motorie lorde sono:

  • Camminare
  • correre
  • Saltare
  • Arrampicarsi
  • Calciare una palla
  • Andare in bicicletta
  • Lanciare e prendere una palla
  • Saltare
  • Ballare
  • Nuotare

Mobilità fine: La motricità fine consiste nell'utilizzare i piccoli muscoli del corpo per eseguire movimenti precisi. Queste abilità sono essenziali per le attività che richiedono la coordinazione occhio-mano, come scrivere, disegnare e utilizzare strumenti. Le abilità motorie fini emergono nella prima infanzia e dovrebbero essere acquisite entro l'età scolare. Esempi di motricità fine sono:

  • afferrare e tenere in mano gli oggetti
  • Tagliare con le forbici
  • Scrivere e disegnare
  • Usare gli utensili per mangiare
  • Abbottonare e chiudere i vestiti
  • Suonare strumenti musicali
  • Usare il mouse o la tastiera del computer
  • Legare i lacci delle scarpe

Sul nostro sito web troverete un'ampia gamma di materiali da utilizzare.

motricita-fine un-anno-di-mini-move-per-bambini-in-sincronia carte-per-attivita-in-sincronia 

Sia la motricità grossolana che quella fine sono importanti per lo sviluppo del bambino e per le sue attività quotidiane. La motricità lorda è necessaria per le attività fisiche e il gioco, mentre la motricità fine è necessaria per attività come la scrittura, il disegno e la cura di sé. I bambini sviluppano queste abilità gradualmente nel tempo, con la motricità lorda che di solito si sviluppa prima rispetto alla motricità fine.

II. Pietre miliari della motricità lorda in base all'età

Abilità motorie lordeA. Neonati (0-12 mesi)

Durante il primo anno di vita, i neonati sviluppano rapidamente la motricità lorda. Le abilità legate alla motricità lorda si sviluppano gradualmente a partire dai 2 mesi di età. Iniziano con lo sviluppo del controllo della testa, seguito dal rotolamento, dal gattonare e infine dal camminare. Entro i 6 mesi, la maggior parte dei bambini è in grado di stare seduti in posizione eretta con un supporto e entro i 9-10 mesi è in grado di gattonare o strisciare. A 12 mesi, la maggior parte dei bambini è in grado di stare in piedi e di muovere qualche passo in modo autonomo.

B. Bambini piccoli (1-3 anni)

I bambini piccoli diventano sempre più mobili e acquistano fiducia nelle loro capacità motorie. Imparano a camminare, correre, arrampicarsi e saltare. Sono anche in grado di lanciare e prendere una palla e di usare gli utensili per nutrirsi. Entro i 2 anni, la maggior parte dei bambini è in grado di salire e scendere le scale con l'aiuto di qualcuno, mentre entro i 3 anni è solitamente in grado di farlo autonomamente.

C. Bambini in età prescolare (3-5 anni)

I bambini in età prescolare stanno affinando le loro capacità motorie e stanno diventando più coordinati. Possono andare in triciclo, saltellare e saltare con entrambi i piedi. Possono anche lanciare e prendere una palla con maggiore precisione e usare le forbici per tagliare la carta. All'età di 4 anni, la maggior parte dei bambini in età prescolare è in grado di salire e scendere le scale con le gambe alternate e all'età di 5 anni è in grado di saltare e saltellare con un piede solo.

D. Bambini in età scolare (5-12 anni)

I bambini in età scolare continuano a migliorare le loro abilità motorie e a svilupparne di nuove. Sono in grado di andare in bicicletta, di praticare sport di squadra e di eseguire movimenti più complessi come le capriole e i salti mortali. Sanno anche allacciarsi le scarpe e usare strumenti come martelli e cacciaviti.

E. Adolescenti (12-18 anni)

Durante l'adolescenza, la motricità lorda continua a svilupparsi e a specializzarsi. Gli adolescenti sono in grado di eseguire movimenti complessi come la danza e la ginnastica. Possono anche partecipare a sport di squadra a un livello più alto e possono iniziare a specializzarsi in uno sport particolare.

III. Fattori che influenzano lo sviluppo della motricità lorda

A. Neonati (0-12 mesi) Durante il primo anno di vita, i neonati sviluppano rapidamente la motricità lorda. Le abilità legate alla motricità lorda si sviluppano gradualmente a partire dai 2 mesi di età. Iniziano con lo sviluppo del controllo della testa, seguito dal rotolamento, dal gattonare e infine dal camminare. Entro i 6 mesi, la maggior parte dei bambini è in grado di stare seduti in posizione eretta con un supporto e entro i 9-10 mesi è in grado di gattonare o strisciare. A 12 mesi, la maggior parte dei bambini è in grado di stare in piedi e di muovere qualche passo in modo autonomo.  B. Bambini piccoli (1-3 anni) I bambini piccoli diventano sempre più mobili e acquistano fiducia nelle loro capacità motorie. Imparano a camminare, correre, arrampicarsi e saltare. Sono anche in grado di lanciare e prendere una palla e di usare gli utensili per nutrirsi. Entro i 2 anni, la maggior parte dei bambini è in grado di salire e scendere le scale con l'aiuto di qualcuno, mentre entro i 3 anni è solitamente in grado di farlo autonomamente.  C. Bambini in età prescolare (3-5 anni) I bambini in età prescolare stanno affinando le loro capacità motorie e stanno diventando più coordinati. Possono andare in triciclo, saltellare e saltare con entrambi i piedi. Possono anche lanciare e prendere una palla con maggiore precisione e usare le forbici per tagliare la carta. All'età di 4 anni, la maggior parte dei bambini in età prescolare è in grado di salire e scendere le scale con le gambe alternate e all'età di 5 anni è in grado di saltare e saltellare con un piede solo.  D. Bambini in età scolare (5-12 anni) I bambini in età scolare continuano a migliorare le loro abilità motorie e a svilupparne di nuove. Sono in grado di andare in bicicletta, di praticare sport di squadra e di eseguire movimenti più complessi come le capriole e i salti mortali. Sanno anche allacciarsi le scarpe e usare strumenti come martelli e cacciaviti.  E. Adolescenti (12-18 anni) Durante l'adolescenza, la motricità lorda continua a svilupparsi e a specializzarsi. Gli adolescenti sono in grado di eseguire movimenti complessi come la danza e la ginnastica. Possono anche partecipare a sport di squadra a un livello più alto e possono iniziare a specializzarsi in uno sport particolare.  III. Fattori che influenzano lo sviluppo della motricità lorda A. Genetica

La genetica ha un ruolo nello sviluppo delle capacità motorie del bambino. Alcuni bambini possono nascere con una predisposizione genetica a eccellere in determinate attività fisiche. Tuttavia, la genetica non è l'unico fattore determinante nello sviluppo delle capacità motorie.

B. Ambiente

Anche l'ambiente in cui un bambino cresce può influenzare lo sviluppo delle capacità motorie. I bambini che crescono in ambienti che offrono opportunità di attività fisica e di gioco hanno maggiori probabilità di sviluppare forti capacità motorie. Al contrario, i bambini che crescono in ambienti sedentari possono essere svantaggiati.

C. Salute e alimentazione

Una buona salute e una buona alimentazione sono essenziali per lo sviluppo delle capacità motorie. I bambini sani e ben nutriti hanno più energia e sono più capaci di partecipare alle attività fisiche. Inoltre, alcune condizioni mediche, come la paralisi cerebrale, possono influire sullo sviluppo delle capacità motorie.

D. Opportunità di esercizio e di gioco

Le opportunità di esercizio e di gioco sono essenziali per lo sviluppo della motricità lorda. I bambini che hanno accesso a campi da gioco, squadre sportive e altre attività fisiche hanno maggiori probabilità di sviluppare forti capacità motorie. Inoltre, i genitori e gli insegnanti possono offrire opportunità di pratica e gioco a casa e in classe.

IV. Strategie per promuovere lo sviluppo delle abilità motorie grossolane

Abilità motorie lordeA. Creare un ambiente sicuro

È importante creare un ambiente sicuro in cui i bambini possano fare attività fisica e giocare. A tal fine, è necessario assicurarsi che i parchi giochi e le altre aree di gioco siano privi di pericoli e che i bambini indossino attrezzature di sicurezza adeguate, come il casco quando vanno in bicicletta.

B. Offrire opportunità di gioco e di esercizio fisico

I genitori e gli insegnanti possono offrire ai bambini occasioni di esercizio e di gioco in vari modi. Tra questi vi sono i giochi, la partecipazione a squadre sportive e ad attività all'aria aperta come l'escursionismo e il campeggio.

C. Incoraggiare l'attività fisica

Incoraggiare l'attività fisica è essenziale per sviluppare le capacità motorie. I genitori e gli insegnanti possono incoraggiare l'attività fisica limitando il tempo trascorso sullo schermo e incoraggiando il gioco all'aperto e l'attività fisica.

D. Uso di giocattoli e attrezzature adeguate allo sviluppo

L'uso di giocattoli e attrezzature adeguate allo sviluppo è importante per lo sviluppo delle capacità motorie. I giocattoli e le attrezzature devono essere sicuri e adatti all'età e al livello di abilità del bambino.

E. Incorporare le abilità motorie nelle routine quotidiane

I genitori e gli insegnanti possono integrare le abilità motorie nelle routine quotidiane incoraggiando i bambini ad andare a scuola a piedi o in bicicletta, a giocare all'aperto durante la ricreazione e a partecipare all'attività fisica durante i programmi di doposcuola.

V. Sfide e interventi comuni nella motricità lorda

Abilità motorie lorde A. Disturbo della coordinazione dello sviluppo

Il disturbo della coordinazione dello sviluppo (DCD) è una condizione che influisce sullo sviluppo delle capacità motorie grossolane. I bambini con DCD possono avere difficoltà a coordinarsi e a svolgere attività fisiche. Gli interventi per il DCD possono includere la terapia fisica, la terapia occupazionale e l'istruzione specializzata.

B. Paralisi cerebrale

La paralisi cerebrale è una condizione neurologica che influisce sullo sviluppo delle capacità motorie. I bambini affetti da paralisi cerebrale possono avere difficoltà nel controllo e nella coordinazione muscolare. Gli interventi per la paralisi cerebrale possono includere la terapia fisica, la terapia occupazionale e dispositivi di assistenza come tutori e sedie a rotelle.

C. Sindrome di Down

La sindrome di Down è una condizione genetica che può influire sullo sviluppo delle capacità motorie. I bambini con la sindrome di Down possono avere un basso tono muscolare e un ritardo nello sviluppo delle capacità motorie. Gli interventi per la sindrome di Down possono includere fisioterapia, terapia occupazionale e insegnamento specializzato.

D. Disturbo dell'elaborazione sensoriale

Il disturbo dell'elaborazione sensoriale (SPD) è una condizione in cui il cervello ha difficoltà a elaborare le informazioni sensoriali. I bambini con SPD possono avere difficoltà di equilibrio e di coordinazione. Gli interventi per l'SPD possono includere la terapia di integrazione sensoriale e la terapia occupazionale.

Capacità motorie fini e bambini con disabilità

Le abilità motorie lorde sono essenziali per lo sviluppo di un bambino, e questo vale anche per i bambini con disabilità. I bambini con disabilità possono avere difficoltà a sviluppare la motricità grossolana a causa di limitazioni fisiche, problemi sensoriali o altri fattori. Tuttavia, con interventi e supporti adeguati, questi bambini possono fare progressi nello sviluppo della motricità lorda.

Le disabilità fisiche come la paralisi cerebrale, la spina bifida e la distrofia muscolare possono influire sullo sviluppo della motricità lorda del bambino. Queste condizioni possono causare debolezza muscolare, spasticità e altri disturbi motori che possono rendere difficile l'esecuzione di attività fisiche.

Tuttavia, la fisioterapia può aiutare i bambini con disabilità fisiche a migliorare le loro capacità motorie. Un fisioterapista può lavorare con il bambino per sviluppare un piano di cura che includa esercizi per migliorare la forza, la coordinazione e l'equilibrio. Può anche fornire attrezzature adattive, come tutori, sedie a rotelle e deambulatori, per aiutare il bambino a muoversi con maggiore facilità e sicurezza.

I disturbi dell'elaborazione sensoriale possono anche influire sullo sviluppo delle capacità motorie grossolane del bambino. I bambini con disturbi dell'elaborazione sensoriale possono essere ipersensibili o sottosensibili agli input sensoriali, il che può influire sull'equilibrio e sulla coordinazione.

La terapia di integrazione sensoriale può aiutare i bambini con disturbi dell'elaborazione sensoriale a migliorare le loro capacità motorie. Questa terapia prevede attività che forniscono input sensoriali in un ambiente strutturato e controllato. L'obiettivo è quello di aiutare il bambino a elaborare le informazioni sensoriali in modo più efficiente, migliorando così l'equilibrio e la coordinazione.

Anche le disabilità intellettive possono influire sullo sviluppo delle capacità motorie del bambino. I bambini con disabilità intellettiva possono avere difficoltà a comprendere le istruzioni o a seguire le indicazioni, il che può rendere difficile l'apprendimento di nuove abilità motorie.

Tuttavia, con un insegnamento e un sostegno adeguati, questi bambini possono fare progressi nello sviluppo delle abilità motorie. Gli insegnanti di educazione speciale, i terapisti occupazionali e i fisioterapisti possono collaborare per sviluppare piani personalizzati che soddisfino le esigenze del bambino e supportino lo sviluppo delle abilità motorie.

E. Strategie per sostenere i bambini con difficoltà motorie grossolane
Le strategie per supportare i bambini con difficoltà motorie grossolane possono includere l'offerta di ulteriori opportunità di esercizio e di gioco, l'uso di dispositivi di assistenza e la ricerca di istruzioni o terapie specializzate.

Conclusione
In conclusione, le abilità motorie grossolane sono essenziali per lo sviluppo del bambino e svolgono un ruolo vitale nel suo sviluppo cognitivo, sociale ed emotivo. Il movimento corporeo è strettamente correlato alla motricità lorda, in quanto quest'ultima implica l'uso dei grandi muscoli del corpo per svolgere attività fisiche.

I genitori e gli insegnanti possono promuovere lo sviluppo della motricità lorda creando un ambiente sicuro, offrendo opportunità di gioco e di esercitazione, incoraggiando l'attività fisica, utilizzando giocattoli e attrezzature adeguate allo sviluppo e inserendo la motricità lorda nelle routine quotidiane.

Inoltre, gli interventi per le comuni difficoltà motorie possono includere la fisioterapia, la terapia occupazionale e l'istruzione specializzata. Comprendendo l'importanza dello sviluppo della motricità lorda e come promuoverlo efficacemente, genitori e insegnanti possono aiutare i bambini a raggiungere il loro pieno potenziale.

Se avete dei dubbi su vostro figlio a qualsiasi età, non esitate a parlarne con un professionista.

Sul nostro sito web troverete un'ampia gamma di materiali da utilizzare

Contenuto originale del team di redazione di Upbility. Questo articolo, in tutto o in parte, non può essere ripubblicato senza l'attribuzione all'editore.

Puoi anche leggere:  

Libri suggeriti: