5 Semplici Strategie Per Aiutare A Creare Una Routine Mattutina Senza Stress Prima Di Andare A Scuola | Upbility IT

COME CREARE UNA ROUTINE MATTUTINA SENZA STRESS PRIMA DI ANDARE A SCUOLA

Adina Soclof 

Le mattine in cui si deve andare a scuola sono spesso uno dei momenti della giornata più carichi di stress sia per i genitori che per i figli. So che quando i miei figli sono finalmente usciti di casa, faccio un grande respiro provando sollievo, e poi trascorro qualche minuto in silenzio e nella calma per riprendermi.

Per quanto la cosa possa sembrare strana, in effetti di solito la situazione era ancora peggiore! Passavo intere mattine nello stress, urlando e persino contrattando con i miei figli per farli uscire dal letto.  Ci è voluta molta pazienza e organizzazione per cercare di trasformare le nostre mattine di scuola in una routine più positiva.

5 SEMPLICI STRATEGIE PER AIUTARE A CREARE UNA ROUTINE MATTUTINA SENZA STRESS PRIMA DI ANDARE A SCUOLA

Mantenete un programma regolare

I bambini reagiscono molto meglio quando hanno una routine regolare. Io e i miei figli abbiamo concordato un orario di sveglia ragionevole... poi sta a me farlo rispettare! Non concedo molto margine di manovra per quanto riguarda il programma di sonno-veglia dei miei figli. Anche se si ribellano su questo punto, alla fine tutti sono più contenti e meno piagnucolosi una volta che saranno ben riposati.

Questo vale anche per me...è una vera tentazione rimanere alzata fino a tardi dopo che i bambini sono andati a letto, ma so che dovrei pagare un prezzo molto alto in termini di maggior stanchezza il mattino successivo. Quindi mi sforzo di andare a letto ad un’ora ragionevole.

Esercitatevi ad avere un atteggiamento positivo

Notate, ho detto “esercitatevi” ... essere positivi al mattino non è così naturale per la maggior parte di noi. Ma facciamo un tentativo: la differenza in famiglia sarà enorme.

Pensiamoci...quale dei due atteggiamenti suona meglio? Questo:

“È ora di alzarsi! Meglio che tu non faccia tardi come al solito! Perché ci metti tanto?”

Oppure questo:

“Buon giorno ragazzo, sono le 7:05 e c’è il sole! Ti aspetto a colazione! I tuoi pantaloni preferiti sono puliti e puoi metterli, se vuoi!”

Non arrabbiatevi

Non sono diversa dagli altri genitori. Mi innervosisco davvero quando i miei figli rimangono a letto fino all’ultimo minuto. Ma perdere le staffe non serve a un granché!  Per mantenere le cose nella giusta prospettiva, cerco di ricordare che, sebbene io sia adulta, spesso non amo uscire dal letto il minuto stesso in cui suona la sveglia. Dimostrarsi clementi nei confronti dei vostri figli potrà aiutare a mantenere a bada la rabbia.

Così, anziché urlare:

“Adesso esci dal letto!”

cerco di dire qualcosa come:

“Oggi è una giornata un po’ così, a quanto pare. Vedo che fai fatica ad alzarti. Dimmi se hai bisogno di aiuto”.

Parlate con i vostri bambini

Per quanto mi riguarda, so che dopo che la sveglia ha suonato ho bisogno di almeno 10 minuti di dormiveglia. Sposto la tenda per vedere il sole prima di lasciare definitivamente la camera. Ognuno di noi usa dei piccoli stratagemmi per iniziare bene la giornata. Cerco di aiutare i miei figli a pensare a cosa possa funzionare per loro. Pensate liberamente assieme ai vostri bambini e vedete quali idee emergono.

“Cosa potrebbe aiutarti a uscire dal letto?”

“Vuoi che lascio la luce accesa, se ti aiuta a svegliarti?” 

Source: parentingsimply.com 

Non dimenticare di leggere l'articolo Quando tuo figlio ha delle difficoltà, come reagisci?  

E se stai cercando libri controlla qui :Testi con attività pratiche per genitori 

BambiniGenitori