Scopri i nostri nuovi libri! Clicca qui

OFFERTA SPECIALE

Sconto del 10% sulla serie "Situazioni sociali - Flip Cards".

87J31EWVEN

Test autismo online per bambini di 4-11 anni

Mio figlio è affetto da autismo? Questo breve test può aiutare i genitori a valutare se il loro bambino presenta sintomi comuni ai bambini con disturbo dello spettro autistico (ASD). Il Quoziente dello spettro autistico - Versione per bambini (AQ-Bambino) è un questionario riferito dai genitori che mira a quantificare i tratti autistici nei bambini di 4-11 anni.Loading...
  • Per chi è?
  • È valido?
  • Domande
  • Se pensa che suo figlio mostri segni di ASD, faccia questo rapido test per vedere se le sue caratteristiche sono simili a quelle dei bambini autistici.

    Ecco un elenco di domande sulle esperienze di vita che sono comuni tra i bambini con diagnosi di disturbo dello spettro autistico (ASD). Legga attentamente ogni domanda e indichi quanto spesso suo figlio ha sperimentato le stesse o simili sfide negli ultimi mesi.

    Tenga presente che alcuni comportamenti sono appropriati per il suo bambino e non sono segni di autismo. Questo test NON è uno strumento diagnostico. I disturbi mentali possono essere diagnosticati solo da professionisti della salute autorizzati.

    L'Autism Spectrum Quotient-Children's Version (AQ-Bambino) è un questionario di riferimento per i genitori, progettato per quantificare i tratti autistici nei bambini di età compresa tra 4 e 11 anni. La gamma dei punteggi dell'AQ-Bambino è 0-150.

  • L'Autism Spectrum Quotient-Children's Version (AQ-Child) è un questionario riferito dai genitori, progettato per quantificare i tratti autistici nei bambini di età compresa tra 4 e 11 anni. L'intervallo dei punteggi dell'AQ-Bambino è 0-150.

    L'AQ valuta i sintomi che hanno dimostrato di essere indicativi dei domini di lettura della mente, attenzione ai dettagli, abilità sociali e immaginazione dell'autismo. L'AQ bambino è stato ideato da Carrie Allison, Bonnie Auyeung e Simon Baron-Cohen; questo test è comunemente usato per diagnosticare il disturbo dello spettro autistico (ASD) nei bambini. Solo un professionista della salute mentale può diagnosticare l'autismo. Ma se sta cercando un test online sull'autismo, il test dei sintomi può aiutarla a scoprire se i comportamenti che sta notando in suo figlio possono essere segni di autismo o di qualcos'altro.

  • Quali sono i segni dell'autismo?
    Per identificare gli indicatori dell'autismo in diverse fasce d'età, tra cui i neonati, i bambini e gli adolescenti, consideri l'utilizzo del symptom checker gratuito.

    L'autismo, noto come disturbo dello spettro, comprende un'ampia gamma di sintomi, funzioni cognitive, abilità linguistiche e comportamenti nei bambini, che vanno dal non verbale all'altamente comunicativo. Nonostante questa diversità, alcuni sintomi comuni dell'autismo sono riscontrabili in tutto lo spettro.

    Questi sintomi sono ampiamente classificati in due gruppi: difficoltà nella comunicazione sociale e comportamenti restrittivi e ripetitivi (RRB). I RRB comportano movimenti fisici o modelli di comportamento ripetitivi che limitano l'interazione dell'individuo con il suo ambiente.

    Le caratteristiche di entrambe le categorie sono evidenti nei bambini con autismo fin dalla più tenera età, compresa l'infanzia e la prima infanzia. I segni dell'autismo possono essere rilevati nei neonati a partire da 1 anno di età, mentre i segni sono solitamente evidenti nei bambini di età compresa tra i 2 e i 4 anni.

    I segni di difficoltà di comunicazione sociale nei neonati e nei bambini di età inferiore ai 3 anni comprendono:
    - Non rispondere al proprio nome
    - Mancanza di interesse nel condividere o mostrare gli oggetti
    - Resistenza ai gesti affettuosi
    - Assenza di gesti comunicativi
    - Preferiscono giocare da soli
    - Nessun discorso fino a 18 mesi
    - Incapacità di formare frasi di due parole a 2 anni di età.

    Per i bambini più grandi, le sfide socio-comunicative dell'autismo comprendono:
    - Difficoltà a impegnarsi in una conversazione reciproca
    - Evitare il contatto visivo
    - Difficoltà nell'uso e nell'interpretazione del linguaggio del corpo
    - Difficoltà a riconoscere e rispondere alle emozioni degli altri, a navigare nelle situazioni sociali e a comprendere le relazioni sociali.
    - Disprezzo dei gesti affettuosi
    - Preferisce il gioco solitario

    I segni di comportamenti ripetitivi e restrittivi includono:
    - Ripetizione costante di azioni
    - Eccessiva attenzione a dettagli minori
    - Eccessiva attenzione ai dettagli
    - Ossessione per argomenti o oggetti specifici
    - Ansia per piccoli cambiamenti nella routine
    - Sensibilità insolita agli input sensoriali

    Cosa definisce l'autismo ad alto funzionamento?
    Le persone con autismo che non presentano disturbi cognitivi sono spesso definite come affette da autismo ad alto funzionamento. Possono essere altamente verbali, avere successo accademico e professionale e dimostrare un'intelligenza o un talento eccezionali. Tuttavia, possono incontrare notevoli difficoltà nella comunicazione sociale, avere difficoltà con i cambiamenti di routine e avere una maggiore sensibilità agli stimoli sensoriali. Sono anche chiamati "neurodifferenziati", a indicare una funzione cerebrale che si discosta dallo sviluppo tipico o "neurotipico".

    Quando è possibile valutare un bambino per l'autismo?
    I segni dell'autismo possono essere riscontrati nei bambini già a 12 mesi, e questi segni si accentuano con l'età. Una diagnosi professionale è considerata affidabile a partire dai 2 anni di età, anche se spesso le diagnosi vengono fatte più tardi, durante l'infanzia, la scuola primaria o l'adolescenza.

    Come si valuta un bambino per l'autismo?
    Il processo di valutazione dell'autismo inizia solitamente con un questionario di screening. Se il questionario indica la possibilità di autismo, segue una valutazione approfondita, che comprende l'osservazione del gioco, del comportamento e della comunicazione del bambino.

    Una valutazione completa comprende anche colloqui con i genitori, gli insegnanti e altre persone che conoscono il bambino, oltre a valutazioni cognitive strutturate per comprendere i processi di pensiero del bambino e identificare supporti educativi utili.

    Chi è qualificato per valutare un bambino per l'autismo?
    Mentre un pediatra può eseguire lo screening iniziale, la valutazione dettagliata dovrebbe essere condotta da un professionista formato nella diagnosi dell'autismo. Questo è fondamentale perché l'interpretazione dei sintomi, soprattutto nei bambini piccoli, può essere complessa. Per esempio, la mancanza di contatto visivo in un bambino o in una bambina può indicare l'autismo o essere semplicemente un segno di timidezza.


Riferimenti

B. Auyeung, S. Baron-Cohen, S. Wheelwright and C. Allison, (2008)
The Autism Spectrum Quotient: Children’s Version (AQ-Child)
Journal of Autism and Developmental Disorders

QUESTE INFORMAZIONI NON INTENDONO SOSTITUIRE IL GIUDIZIO CLINICO O GUIDARE IN ALCUN MODO LA CURA DEL SINGOLO PAZIENTE.