Scopri i nostri nuovi libri! Clicca qui

OFFERTA SPECIALE

Sconto del 10% sulla serie "Situazioni sociali - Flip Cards".

87J31EWVEN

Dai dolori addominali al mal di testa: Le cause delle malattie psicosomatiche nei bambini

Le cause delle malattie psicosomatiche nei bambini

Foteini Velentza |

Introduzione

I bambini spesso sperimentano una serie di disagi fisici, dai ricorrenti mal di pancia ai frequenti mal di testa. Sebbene questi sintomi siano comuni, a volte possono essere indicativi di fattori psicologici sottostanti che influiscono sulla loro salute. Questo articolo si propone di fare luce sul campo della psicosomatica nei bambini, esplorando la complessa connessione tra mente e corpo e come questa si manifesti in vari disturbi fisici.

Le cause delle malattie psicosomatiche nei bambini

Psicosomatica nei bambini: Una panoramica

I disturbi psicosomatici, noti anche come disturbi somatoformi, si riferiscono a condizioni mediche che hanno una significativa componente psicologica. Questi disturbi si manifestano spesso come sintomi fisici senza una causa organica identificabile.

Nei bambini, i disturbi psicosomatici possono essere particolarmente diffusi a causa della complessa interazione tra emozioni, stress e sviluppo delle capacità cognitive (Caldwell, Greeson, & Karraker, 2020).

L'impatto dei sintomi psicosomatici sulla salute di un bambino può essere significativo e influire sul suo funzionamento quotidiano e sul suo benessere generale.

Sintomi psicosomatici comuni nei bambini

Diversi disturbi fisici comuni nei bambini sono stati associati a un'origine psicosomatica:

Dolori addominali e problemi digestivi: Dolori addominali persistenti, gonfiore e cambiamenti nelle abitudini intestinali possono essere associati a stress emotivo e ansia non risolti (Campo, 2016).

Mal di testa ed emicrania: I mal di testa frequenti nei bambini sono stati collegati a disagi emotivi, come ansia e depressione (Szperka & Ali, 2014).

Stanchezza persistente e disturbi del sonno: L'affaticamento cronico o i disturbi del sonno possono essere una manifestazione di un disagio psicologico sottostante (Meltzer & Mindell, 2006).

Condizioni della pelle e allergie: Condizioni come l'eczema o l'orticaria possono essere esacerbate dallo stress emotivo, poiché la pelle è sensibile ai fattori psicologici (Papadopoulos et al., 2017).
 

Le cause delle malattie psicosomatiche nei bambini

Comprensione degli stimoli psicologici

I fattori psicologici, in particolare lo stress e l'ansia, svolgono un ruolo centrale nello sviluppo e nell'esacerbazione dei sintomi psicosomatici nei bambini.

I bambini spesso non dispongono di meccanismi di coping ben sviluppati, con il risultato di esprimere il disagio emotivo attraverso sintomi fisici (Campo & Fritsch, 2014).

Inoltre, le dinamiche familiari, le pressioni scolastiche e gli eventi di vita avversi possono contribuire alla manifestazione di sintomi psicosomatici nei bambini vulnerabili (Ali et al., 2019). 

Le cause delle malattie psicosomatiche nei bambini 

Casi di studio: esempi di vita reale

Bambino A: Anna, 10 anni, ha iniziato a lamentare frequenti dolori allo stomaco e ha perso diversi giorni di scuola. Dopo una valutazione, è stato stabilito che Anna soffriva di ansia da scuola a causa del bullismo. Grazie alla consulenza e al sostegno, i disturbi fisici di Anna si sono gradualmente attenuati e il suo benessere emotivo è migliorato.

Bambino B: Jake, 7 anni, soffriva di frequenti mal di testa. Un'ulteriore valutazione ha rivelato un continuo conflitto tra i genitori in casa. Dopo una consulenza familiare e una comunicazione aperta, i mal di testa di Jake si sono ridotti in modo significativo.

Bambino C: Emily, 12 anni, sviluppava un eczema ogni volta che si avvicinava un esame. Grazie alla consulenza, ha imparato tecniche efficaci di gestione dello stress che hanno portato a un miglioramento della salute emotiva e a una riduzione delle manifestazioni dell'eczema.

Le cause delle malattie psicosomatiche nei bambini

Riconoscimento dei sintomi psicosomatici nei bambini

Riconoscere i sintomi psicosomatici nei bambini può essere impegnativo, in quanto potrebbero non avere il linguaggio per esprimere pienamente il loro disagio emotivo. Tuttavia, un'attenta osservazione dei cambiamenti nel comportamento, nei modelli di sonno e nel rendimento scolastico può fornire informazioni preziose. Incoraggiare una comunicazione aperta e un ascolto attivo può facilitare la comprensione e l'intervento precoce (Kearney, 2008).

Strategie di coping per genitori e figli

I genitori e gli assistenti possono svolgere un ruolo fondamentale nel sostenere il benessere emotivo dei bambini e nell'attenuare i sintomi psicosomatici. Creare un ambiente favorevole e accogliente, promuovere l'espressione emotiva e introdurre tecniche di mindfulness e di rilassamento può migliorare la resilienza e il benessere generale (Greeson, 2020).

In caso di sintomi persistenti o gravi, può essere utile rivolgersi a psicologi o psichiatri infantili (Allen et al., 2019).

Formazione delle scuole e degli operatori sanitari

La sensibilizzazione sulla psicosomatica nei bambini è essenziale per migliorare la loro assistenza sanitaria complessiva. Educare gli insegnanti, il personale scolastico e gli operatori sanitari sulla relazione tra salute emotiva e sintomi fisici può portare a un'assistenza più completa per i bambini che manifestano sintomi psicosomatici (Campo et al., 2018).

Rompere lo stigma: De-stigmatizzare la salute emotiva dei bambini

La de-stigmatizzazione delle conversazioni sulla salute mentale ed emotiva è fondamentale per sostenere i bambini che manifestano sintomi psicosomatici. Promuovendo un dialogo aperto sui sentimenti e sui disturbi fisici, possiamo mettere i bambini in condizione di cercare aiuto senza temere il giudizio (Perkins et al., 2019).

Conclusioni

I sintomi psicosomatici nei bambini possono essere difficili da identificare, ma richiedono un'attenzione particolare da parte di genitori, assistenti e operatori sanitari. Comprendere la relazione tra benessere emotivo e disagio fisico è fondamentale per fornire un'assistenza olistica ai bambini. Affrontando il disagio emotivo, offrendo strategie di coping e rompendo lo stigma che circonda la salute mentale, possiamo promuovere un futuro più sano per i nostri bambini.

Contenuto originale del team di redazione di Upbility. È vietata la riproduzione di questo articolo, in tutto o in parte, senza indicare il nome dell'editore.

Libri suggeriti: 

Puoi anche leggere: