Salta il contenuto
Sono-Balbuziente

Sono Balbuziente

Sono Balbuziente,

La nalbuzie richiede pazienza perseveranza e adattamento! 

La balbuzie detta anche balbettamento, dislalia, disfemia o disartria funzionale è un disturbo del linguaggio caratterizzato dalla fluenza interrotta e da involontarie ripetizioni e prolungamenti di suoni, sillabe, parole o frasi, con frequenti pause o blocchi in cui la persona che balbetta non è in grado di esprimere verbalmente, in modo continuo, un pensiero o un concetto, nonostante lo abbia già formulato mentalmente. La locuzione utilizzata per questi blocchi è "disfluenze verbali"

Questo è associato a un impatto psicologico negativo che può portare il disfluente allo sviluppare stati d'ansia, fobie specifiche, forme di evitamento, forme di depressione e isolamento auto-imposto, in relazione agli episodi traumatici vissuti.

upbility 

“La balbuzie mi ha spinto a rendermi conto del
valore della mia identità. Mi ha aiutato a guardare
a fondo dentro di me e a concentrarmi
sull’essenza delle cose. Grazie alla balbuzie, sto
bene anche nelle situazioni disagevoli e ho
sviluppato empatia per le persone che hanno
difficoltà”. - Bill N., 27 anni  

“A volte non mi escono le parole dalla bocca. - Elena, 6 anni

Ciò che ti chiedo di fare è: 

  • Aiutami a capire cosa c’è che non va in me
  • Aiutami a volermi bene
  • Dimostra interesse in quello che dico e non per come mi esprimo
  • Lasciami finire quello che sto dicendo senza interrompermi o aiutarmi
  • Aiutami a gestire le mie paure 

Più e libri su: www.upbility.it  

Seguici in facebook, instagram pinterest linkedin 

Vedi altri poster:

Psicologia

 
balbuziente
Articolo precedente Soffro di depressione, e questo significa che..
Articolo successivo Soffro di iperlessia